This Campaign has ended. No more donations can be made.

“Ricevi e restituisci”: sostegno all’imprenditoria – 2016/2020

Vorremmo andare oltre l’assistenzialismo proponendo ai beneficiari di un nostro aiuto una qualche forma di restituzione a chi si trova in una situazione di bisogno, ad esempio sotto forma di prodotti o prestazioni lavorative. Siamo ai primi tentativi.

In Tanzania:

Sr. Luisella Benzoni, missionaria a Manda, alla domanda su come potevamo aiutarla concretamente nel suo lavoro, ha risposto: “Si potrebbero aiutare piu’ famiglie bisognose con dei piccoli progetti ad hoc.

Ad esempio nella nostra zona, isolata e prettamente agricola, ci sono delle persone anziane che non possono zappare e non hanno i soldi per pagare l’uso dei buoi, che appartengono a dei privati: con una piccola somma di denaro potrebbero avere il loro campo coltivato e cosi’ avere il raccolto per il cibo. Ci sono poi tanti bambini che non possono permettersi la retta della scuola e molte donne che stentano a mantenere la famiglia, a cui si potrebbero concedere dei microcrediti o anche eventualmente crediti un pò più cospicui se hanno un progetto realizzabile di un’attività economica da intraprendere.”

L’idea ci è sembrata buona e per ora abbiamo stanziato per questi microprogetti la somma di 2000 euro.

Ad oggi, 29 febbraio 2016, abbiamo ricevuto una lettera scritta a mano da sr. Luisella che ci comunica che il nostro contributo le è arrivato, ci ringrazia molto e ci assicura che tutto sarà usato nel migliore dei modi. Ci ricorda che nella sua zona non c’è collegamento Internet e quindi non è possibile comunicare via email se non quando si reca nella cittadina più grande. Ci informa che l’anno 2015 è stato un disastro per i contadini, perchè a causa del caldo e del sole troppo forte il raccolto, soprattutto di mais, è andato quasi totalmente perduto.

susancaroline                       luciana

foto-manda foto-manda056 foto-manda

Qui di seguito potete leggere la lettera di sr. Luisella (scritta nel periodo di Pasqua 2017) con il resoconto di come sono stati utilizzati i fondi che le abbiamo mandato:

lettera srLuisella

Aggiornamento febbraio 2018: abbiamo mandato a sr. Luisella un nuovo contributo di euro 1250 che ha già usato in parte per sostenere famiglie di agricoltori in difficoltà; la missionaria avrebbe poi idea di utilizzare il resto della cifra per acquistare macchine da cucire per ragazze che hanno seguito un corso di cucito e che ora sarebbero disponibili ad intraprendere un’attività di sartoria in proprio.

Qui di seguito trovate un articolo scritto da sr. Luisella sulle sue attività a Manda:

sr_luisella_brughiera_1    sr_luisella_brughiera_2

Aggiornamento febbraio 2020 – in Kenya:

Abbiamo mandato un prestito a fondo perduto di 100 euro ad un giovane in difficoltà  per la costruzione dell’abitazione per sè, sua moglie, suo figlio e la sua anziana madre. Pensiamo sia molto importante supportare giovani volenterosi in queste circostanze, soprattutto quando dimostrano di prendersi cura della propria famiglia.

Alleghiamo una foto della casa in costruzione.

1580997622543

Aggiornamento agosto 2020 – in Kenya:

Abbiamo deciso di finanziare la ripresa dell’attività economica di un ragazzo, interrotta dal lockdown per l’emergenza sanitaria da Covid-19, con un contributo di 200 euro, suddiviso in due tranche, la seconda delle quali gli sarà consegnata solo in cambio del report della sua attività (vendita di scarpe usate) e della restituzione di una somma simbolica (1000 scellini kenyoti, pari a circa 8 euro) che verrà utilizzata per sostenere i nostri progetti.

Enter custom donation amount

Acquisto
SHARING IS CARING